Il risotto allo zafferano e salmone affumicato è una rivisitazione del classico risotto alla milanese. Il sapore intenso del salmone affumicato si sposa benissimo con quello delicato dello zafferano e questo è un primo piatto raffinato ma comunque facile da preparare, ottimo per chi vuole rimanere leggero senza rinunciare al gusto.

Ingredienti per 3 persone:

  • 210 grammi di riso
  • 100 grammi di salmone affumicato
  • 1/2 cipolla bianca
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Brodo vegetale
  • Sale

Risotto allo zafferano rivisitato con salmone affumicato

Procedimento

Preparate del brodo vegetale con sedano carota e cipolla oppure utilizzate del dado vegetale.

Iniziate tritando la cipolla e tagliando a listarelle il salmone affumicato.

In una casseruola mettete 2 cucchiai di olio e la cipolla, fate soffriggere brevemente e poi versate il riso. Fatelo tostare e sfumate con il vino bianco.
Una volta evaporato il vino aggiungete un mestolo di brodo vegetale alla volta, mescolando di tanto in tanto. Evitate di eccedere con il sale perché sarà il salmone affumicato a dare sapidità al piatto.



Mentre il riso cuoce tritate finemente il prezzemolo.

Prendete una padella, versate un cucchiaio d’olio e fate saltare per 2-3 minuti il salmone affumicato tagliato a listarelle.

Quando il riso è quasi cotto diluite la bustina di zafferano in un mestolo di brodo, versatelo nel riso e terminate la cottura. Spegnete il fuoco e aggiungete il salmone affumicato e mescolate. Servite aggiungendo a piacere il prezzemolo tritato.

Per una buona mantecatura potere utilizzare una noce di burro. Sconsiglio, invece, l’utilizzo del parmigiano altrimenti si rischia di ottenere un piatto troppo salato.

Buon appetito!

Condividi con: