La pasta ai carciofi con robiola è un primo piatto vegetariano buonissimo e ricco di proprietà nutritive. Nella preparazione della nostra ricetta abbiamo scelto di utilizzare le farfalle, un formato di pasta che si amalgama alla perfezione con la “cremina” di robiola e con i carciofi saltati.

Pasta ai carciofi: ecco come si prepara

Come sempre le nostre ricette, oltre ad essere buone e belle da vedere, hanno sempre un occhio di riguardo per la linea e per la salute. In tutti gli abbinamenti che proponiamo proviamo a creare un piatto che sia completo dal punto di vista nutrizionale.



La robiola è un formaggio fresco a pasta molle privo di crosta ed è un’ottima fonte di proteine, calcio e vitamina D. Anche il contenuto di grassi e più basso rispetto a quello di altri formaggi, quindi può essere inserita (con moderazione) anche nelle alimentazioni che puntano al dimagrimento.
La porzione contenuta in questo piatto, che è 50g, è ottima perché apporta la giusta quantità sia di grassi che di proteine.

Il carciofo è una verdura molto consumata durante l’inverso sia per il suo sapore che per le sue proprietà benefiche. E’ ricco di ferro, è drenante ed è anche un ottimo antiossidante. Scopri tutte le sue proprietà

Ingredienti per 4 persone

  • 320g di farfalle
  • 5 carciofi
  • 200g di robiola
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

  1. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne e le punte. Sfilacciate il gambo e conservate la parte più interna che è tenera e saporita. Tagliate a metà i carciofi e, se è presente, eliminate la barba.
  2. Affettate i carciofi in fette molto sottili. Tagliate anche i gambi in pezzi piccoli.
  3. Prendete uno spicchio d’aglio, privatelo dell’anima e tagliatelo a piccoli pezzi. Tagliate anche il prezzemolo a pezzi piccoli.
  4. Aggiungete 3 cucchiai d’olio in una padella, poi l’aglio e il prezzemolo a pezzetti e fate soffriggere per due minuti. Aggiungete i carciofi tagliati a fettine e fate saltare a fuoco alto per circa 10 minuti. A cottura ultimata aggiustate di pepe e sale.
  5. Portate a bollore abbondante acqua salata e cucinate le farfalle. Scolate la pasta al dente.
  6. Conservate due mestoli di acqua e aggiungetela nella padella dei carciofi insieme alla pasta e alla robiola. Amalgamate il tutto a fuoco basso per 2 minuti.
  7. Impiattate aggiungendo una spolverata di pepe. Buon appetito!



Condividi con: