La pasta con la verza è un primo piatto invernale ottimo per chi segue una dieta vegetariana.

La verza ha gusto molto particolare e rustico ed è una delle verdure più odiate dai bambini e in questa ricetta la saltiamo con dell’aglio, del peperoncino e con un’acciuga (che può essere omessa).

Dal punto di vista nutrizionale, appartenendo alla stessa famiglia dei cavolfiori e dei broccoli, ne condivide molte proprietà benefiche, essendo ricca di composti con attività antiossidanti, vitamine e sali minerali. A livello calorico apporta pochissime kcal e può essere mangiata in tranquillità anche da chi segue una dieta dimagrante.



Vediamo come preparare questo piatto semplice e buonissimo.

Ingredienti per 4 persone

  • 320g di rigatoni
  • 500g di verza
  • 2 filetti di acciuga
  • Peperoncino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di salsa di pomodoro
  • Olio extravergine di oliva
  • 60g di parmigiano grattugiato
  • Sale

Procedimento

Per prima cosa togliete le foglie esterne più dure e lavate la verza, affettatela finemente e lessatela per circa 8 minuti in abbondate acqua salata. Nella stessa acqua cucineremo i rigatoni.

In una padella antiaderente aggiungete l’olio, i filetti di acciuga, il peperoncino e l’aglio e fate soffriggere dolcemente a fiamma bassa. Versate in padella le verze sbollentate e nell’acqua bollente aggiungete i rigatoni.

Fate saltare la verza per 5-6 minuti e, se necessario, aggiungete un pizzico di sale. Se vi piace potete aggiungere anche 2-3 cucchiai di salsa di pomodoro.



Quando la pasta è quasi pronta versatela nella padella antiaderente e terminate la cottura aggiungendo un mestolo di acqua di cottura. Mantecate versando metà del parmigiano.

Impiattate e mangiate la pasta con la verza ben calda spolverando del parmigiano grattugiato. Buon appetito!

Condividi con: