Solo 20 calorie ogni 100g, un contenuto di zuccheri molto basso e grassi quasi inesistenti rendono questo ortaggio adatto per adulti, bambini, diabetici e soggetti con problemi di obesità o sovrappeso.

Valori nutrizionali della zucca

  • Calorie 20
  • Grassi 0,1g
  • Proteine 1g
  • Carboidrati 7g
  • Potassio 340mg
  • Vitamina A 8500 UI
  • Calcio 21mg
  • Vit C 9mg
  • Ferro 0,8mg
  • Vit B6 0,1mg
  • Magnesio 12mg

Proprietà e benefici della zucca

Come tutte le verdure e gli ortaggi anche la zucca gode di numerose proprietà, essa infatti è ricca di vitamine e sali minerali e, come si intuisce dal colore di questo alimento, c’è una quantità molto elevata di carotenoidi che porteranno alla formazione di vitamina A, un potente antiossidante importante nella prevenzione di numerose patologie cronico degenerative.

Alla zucca sono attribuite:

  • Proprietà sedative, utili per chi soffre di insonnia o di ansia.
  • Proprietà lassative dovute alla presenza di fibre, fondamentali per la regolarità intestinale.
  • Proprietà diuretiche dovute invece all’alto contenuto di acqua e di potassio, utili a ridurre la ritenzione idrica.

Della zucca, oltre che dalla polpa, si può trarre grande beneficio anche dai semi. Grazie alla cucurbitina i semi di zucca hanno proprietà benefiche nei confronti della prostata e dell’apparato urinario maschile e femminile. Nelle donne si è infatti osservata l’azione preventiva che i semi hanno nei confronti delle infiammazioni a livello delle vie urinarie.

Dal punto di vista nutrizionale i semi di zucca sono ricchissimi di sali minerali, in particolare di fosforo e potassio, e sono ricchi di grassi, in particolare omega 3. Ricordo che gli omega 3 sono importantissimi nella prevenzione e nel trattamento di patologie coronariche, ipertensione e diabete grazie alla capacità di abbassare i trigliceridi e il colesterolo LDL. Gli omega 3, quindi, proteggono in generale cuore e vasi.

Utilizzare la zucca in cucina

La polpa può essere impiegata per realizzare zuppe, minestre, risotti. Può essere cucinata a pezzi in forno, come se si trattasse di patate, ma godendo della leggerezza, anche in termini glucidici, che le patate non hanno.
La zucca può essere anche consumata cruda, magari in un centrifugato, in modo da poter sfruttare a pieno le sue proprietà senza rischiare che la cottura faccia perdere micronutrienti preziosi.

Vi segnalo una squisita ricetta completa dal punto di vista nutrizionale, i fagioli alla zucca.

Condividi con: