Come tutte le verdure e gli ortaggi, anche la zucca gode di numerose proprietà. In primis, il basso contenuto di calorie che apporta la polpa della zucca la rende adatta a qualsiasi tipo di dieta dimagrante. Solo 18 calorie per 100 g di zucca, un contenuto di zuccheri molto basso e grassi quasi inesistenti: un mix che rende questo ortaggio adatto anche all’alimentazione del diabetico.

La zucca è ricca di vitamine e sali minerali, e come si intuisce dal colore di questo alimento, c’è una quantità molto elevata di carotenoidi che porteranno alla formazione di vitamina A, vitamina con sua azione antiossidante e quindi preventiva nei confronti dei tumori.

Alla zucca sono attribuite:

  • Proprietà sedative, utili per chi soffre di insonnia o di ansia.
  • Proprietà lassative e quindi regolatorie per l’intestino, grazie alla presenza di fibre.
  • Proprietà diuretiche, dovute invece all’alto contenuto di acqua e di potassio, utili a ridurre la ritenzione idrica.

Zucca proprietà e benefici

La polpa può essere impiegata per realizzare zuppe, minestre, risotti; può essere cucinata a pezzi in forno, come se si trattasse di patate, ma godendo della leggerezza, anche in termini glucidici, che le patate non hanno. La zucca può essere anche consumata cruda, magari in un centrifugato, in modo da poter sfruttare a pieno le sue proprietà senza rischiare che la cottura faccia perdere micronutrienti preziosi.

Della zucca, oltre che dalla polpa, si può trarre grande beneficio anche dai semi.

Grazie alla cucurbitina, i semi di zucca hanno proprietà benefiche nei confronti della prostata, dell’apparato urinario maschile e femminile; si è infatti osservata nelle donne l’azione preventiva che i semi hanno nei confronti delle infiammazioni a livello delle vie urinarie.

La cucurbitina inoltre ha azione vermifuga: è utile ad esempio per combattere il verme solitario; la cucurbitina è in grado di immobilizzare la tenia, facilitare il suo distacco dalle pareti intestinali, e favorire così la sua espulsione.

Dal punto di vista nutrizionale, i semi di zucca sono ricchissimi di sali minerali, in particolare di fosforo e potassio; sono ricchi di grassi, in particolare omega 3. Ricordo che gli omega 3 sono importantissimi nella prevenzione e nel trattamento di patologie coronariche, ipertensione, diabete, grazie alla capacità di abbassare i trigliceridi e il colesterolo LDL. Gli omega 3 proteggono in generale cuore e vasi.
La sua ricchezza in proteine rende i semi di zucca ideali in una dieta vegana, che risulta priva di proteine di origine animale.

I semi si possono consumare crudi oppure tostati; occorre valutare la loro introduzione nell’ambito di una dieta equilibrata, visto che il loro apporto è molto energetico: 559 kcal ogni 100 g di semi.

Vi segnalo una squisita ricetta completa dal punto di vista nutrizionale, i fagioli alla zucca.

Condividi con: