I piselli spesso sono una verdura poco amata dai bambini, eppure sono ottimi per accompagnare piatti di carne e di pesce. Dal punto di vista nutrizionale i piselli, come tutte le verdure, contengono vitamine, minerali e fibre, indispensabili per mantenersi in buona salute. Da non trascurare anche il loro apporto di proteine, che è di circa 7g ogni 100g di prodotto.

Leggi anche: proteine vegetali e combinazioni alimentari

Oggi li utilizziamo per accompagnare un ottimo filetto di salmone saltato in padella!



Il salmone è un pesce dalle carni rosa, saporite, morbide, delicate e si trova pronto in filetti e in tranci. E’ ricchissimo di proprietà benefiche ed è tra gli alimenti più ricchi di Omega-3, acido grasso essenziale che il nostro organismo non è in grado di produrre in modo autonomo.

Oggi vi proponiamo un fantastico secondo piatto velocissimo da preparare. Cucineremo il salmone in padella insieme ai pisellini verdi che diventeranno croccanti e saporiti.

Questa è una ricetta molto adatta per chi pratica attività in sala pesi perché ricchissima di proteine.

Leggi anche: salmone in padella con salsa allo yogurt

Ingredienti per una persona

  • Un filetto di salmone di circa 150g
  • 250g di piselli
  • 1 spicchio d’aglio
  • Rosmarino
  • 1 cucchiaio di olio
  • Un pizzico di sale

Procedimento

In una padella aggiungete un cucchiaio d’olio, l’aglio e il rosmarino e fate soffriggere per 30 secondi. A questo punto aggiungete il salmone e i piselli.

Fate cuocere il salmone 7 minuti per lato facendo attenzione a girare spesso con un cucchiaio di legno i pisellini. Verso fine cottura salate le verdure e, se volete, potete aggiungere delle altre spezie a piacere. Impiattate e buon appetito!

Valori nutrizionali di questa ricetta

Questa ricetta apporta:

  • 530 calorie
  • 34g di carboidrati
  • 46g di proteine
  • 23g di grassi

Io, per cucinare, utilizzo questa fantastica padella in pietra. E’ un ottimo prodotto che ci consente di cucinare in modo sano utilizzando poco olio (in questa padella, anche con pochissimi olio, non si avranno i soliti problemi del cibo che si attacca).

Condividi con: