Il risotto alla barbabietola rossa è un primo piatto molto colorato, buonissimo e molto facile da preparare. La rapa rossa, purtroppo, viene spesso dimenticata in cucina nonostante le sue innumerevoli proprietà benefiche.

Questo tubero è ricchissimo di vitamine del gruppo B e di sali minerali, soprattutto il ferro. Questi composti rendono adatto il consumo della barbabietola ai soggetti anemici perché sia l’acido folico che il ferro sono importanti per il funzionamento dei globuli rossi. Non dobbiamo dimenticarci, inoltre, della presenza di antiossidanti utili per combattere lo stress ossidativo e l’invecchiamento cellulare.



Questo piatto non contiene grandi quantità di grassi e quindi è adatto anche per chi segue un regime ipocalorico.

Questo risotto può essere mantecato o con del parmigiano oppure con del gorgonzola, il suo sapore forte si sposa infatti alla perfezione con la dolcezza della barbabietola. Scegliete voi la variante che più vi piace.

Come preparare il risotto alle barbabietole rosse

Ingredienti per 4 persone

  • 320 grammi di riso Carnaroli, se volete potete utilizzare anche del riso integrale
  • 350 di barbabietole rosse già lessate
  • 1 limone
  • Scalogno oppure cipolla rossa
  • Dado vegetale per preparare il brodo
  • 1 bicchiere vino bianco
  • Qualche cucchiaio di parmigiano grattuggiato
  • Una noce di burro per mantecare
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Prepariamo un litro (circa) di brodo vegetale utilizzando due dadi vegetali.
Se volete preparare il brodo con le verdure fresche versate in una pentola due litri d’acqua e aggiungete: due carote intere, una patata, una costa di sedano, una cipolla, prezzemolo, spezie a scelta e olio extravergine d’oliva. Fate cuocere per un’oretta e aggiustate di sale.

Frullate le barbabietole già cotte lasciandone qualche pezzo intero.



In una pentola versate l’olio, aggiungete lo scalogno tritato e fate soffriggere per due minuti. Versate il riso e fate tostare per qualche minuto finché il chicco non diventa trasparente.
Ora aggiungete il vino bianco e sfumate. Quando tutto il vino sarà evaporato aggiungete man mano il brodo vegetale. Se il riso dovesse asciugarsi troppo aggiungete il brodo.

Quando il riso è cotto aggiungete la crema di barbabietola e i pezzetti lasciati interi, fate insaporire per qualche minuto e mantecate con il parmigiano e con la noce di burro.
Impiattate e, se volete, decorate il piatto aggiungendo delle noci tritate. Buon appetito!

Condividi con: