Il minestrone d’autunno è un piatto unico perfetto per riscaldare le fredde serate autunnali. Oltre alla zucca e ai funghi, ortaggi che ci fanno subito pensare all’autunno, sono presenti anche patate e ceci per dare cremosità al piatto e per aumentare l’apporto di vitamine, proteine e ferro.

Questo piatto è ottimo perché, oltre a contenere tutte le verdure di stagione, può essere anche congelato e consumato dopo qualche giorno.


Questo minestrone è vegetariano ma, se non aggiungete il parmigiano, è adatto anche per chi segue una dieta vegana. Potete comunque scegliere la variante che più vi piace o cambiare le quantità degli ingredienti, è un piatto che si presta a molte varianti.

La cottura è un pochino lunga, almeno 35 minuti, ma se non avete molto tempo potete anche utilizzare la pentola a pressione.
Se vi piace potete aggiungere, durante la cottura, della pastina o dei cereali integrali.

Ingredienti per 4 persone:

Procedimento

Mondate tutte le verdure:

  • Sbucciate patate e carote e tagliatele a tocchetti.
  • Eliminare le parti più legnose del porro e tagliatelo a rondelle.
  • Provate la zucca di buccia e semi e tagliatela a tocchetti.
  • Lavate per bene broccoli e cavolfiore e selezionate le cime migliori.
  • Eliminate tutta la terra dai funghi e tagliateli a fette.

Preparate il brodo vegetale aggiungendo, in una pentola capiente: 2,5 litri d’acqua, 3 dadi vegetali biologici, 3 cucchiai d’olio.

Fate stufare, in olio extravergine d’oliva, il porro, le carote e il sedano insieme alla salvia. Passati 5 minuti aggiungete tutte le altre verdure, un pizzico di curcuma e aggiungete il brodo vegetale bollente.
Coprite con il coperchio e fate cuocere per 15 minuti.

Aggiungete i ceci e fate proseguire la cottura per altri 15 minuti, finché tutte le verdure non sono cotte e tenere. Aggiungete man mano il brodo se necessario.


Versate il minestrone nei piatti e aggiungete una macinata di pepe e del parmigiano in scaglie. Buon appetito.

Condividi con: