In una delle precedenti ricette vi abbiamo proposto gli gnocchi di zucca, una variante autunnale dei classici gnocchi di patate. Come abbiamo visto sono abbastanza semplici di preparare e possono essere conditi in tanti modi diversi.

Oggi ve li proponiamo con una fonduta di brie e noci. Vediamo come fare!

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi:

  • 1 Kg di zucca
  • 1 uovo
  • 150 grammi farina
  • 150 grammi di semola o semolino di riso
  • Un pizzico di sale
  • Noce moscata



Per la fonduta:

  • 200g di brie
  • 100ml di latte
  • Una noce di burro
  • Un rametto di rosmarino
  • Due foglioline di salvia
  • Un pizzico di noce moscata

Per decorare:

  • Salvia secca
  • Noci

Procedimento

Pulite la zucca eliminando tutta la buccia e rimuovendo tutti i semi aiutandovi con un cucchiaio. Tagliatela a pezzetti sottili e infornatela, su una teglia rivestita di carta forno, a 170° per un’oretta. Prima di metterla in forno aggiungete degli aromi: qualche foglia di salvia, dei rametti di rosmarino, sale (poco) e noce moscata.

Quando è pronta fatela raffreddare e strizzatela in un panno per eliminare l’acqua in eccesso. Questa operazione è fondamentale e dovete assicurarvi di aver eliminato tutta l’acqua, altrimenti gli gnocchi non verranno bene (se rimane liquido servirà troppa farina per l’impasto e gli gnocchi saranno gommosi).

Mettete la zucca strizzata in una ciotola capiente e aggiungete l’uovo. Poi man mano incorporate la farina ed impastate finché non otterrete un impasto consistente. Dopo aver impastato lasciate riposare per una mezz’ora ricomprendo di pellicola da cucina.



Formate con le mani dei cilindri grossi e tagliate a tocchetti per formare gli gnocchi. Cuoceteli in abbondante acqua salata e saranno pronti appena verranno a galla.

Mentre gli gnocchi cuociono preparate la fonduta. Prendete un pentolino e scaldate il latte e il burro, poi aggiungete il brie tagliato a pezzetti e fatelo sciogliere a fiamma bassissima.

Quando gli gnocchi sono pronti saltateli con la fonduta in una padella saltapasta. Impiattate e aggiungete una manciata di noci. Buon appetito!

Condividi con: