Il bello della pasta è che può essere condita con tantissime verdure diverse in base alla stagionalità. Con l’arrivo dell’inverno una verdura che mi piace mangiare è il radicchio che, a dispetto del suo sapore amarognolo, può essere utilizzato per preparare e per accompagnare tantissimi piatti diversi. A me piace molto gratinato in accompagnamento a del pesce cotto al forno e, prima o poi, vi posterò la mia ricetta.

Oggi ho usato il radicchio per condire dei fusilli e ne è uscito un primo piatto semplice e molto gustoso. Per smorzare il gusto amaro del radicchio ho utilizzato anche dei pomodorini e della cipolla mentre per dare “croccantezza” al piatto ho aggiunto delle noci.



Vediamo come preparare questo piatto!

Ingredienti per 1 persona 

  • 80g di fusilli
  • 1/4 di cipolla
  • 6/7 foglie di radicchio tondo
  • 6/7 pomodorini
  • 5 noci
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 spruzzo di vino bianco
  • Sale

Procedimento

Iniziate tritando grossolanamente la cipolla e le noci, poi tagliate a metà i pomodorini e a strisce sottili il radicchio.

Accendete l’acqua per cuocere la pasta.

In una padella versate un filo d’olio extravergine e fate soffriggere brevemente la cipolla. Aggiungete il radicchio e sfumate con il vino bianco, abbassate il fuoco, salate e versate un mestolo scarso di acqua calda. Ora mettete il coperchio e fate cuocere per 5 minuti circa.



Passati i cinque minuti togliete il coperchio, versate i pomodorini e lasciate cuocere ancora per qualche minuto senza coperchio, facendolo restringere il sughetto.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e versatela nella padella del sugo aggiungendo le noci tritate. Fate saltare per un 1/2 minuti e poi servite calda! Buon appetito!

Condividi con: