La frittata è un secondo piatto semplice e scenografico che può essere preparato con tantissimi ingredienti diversi. Il termine frittata è sinonimo di guaio e pasticcio, probabilmente perché è una di quelle ricette che ci permette di sperimentare tante varianti diverse che, ovviamente, non vengono tutte bene.

Clicca per scoprire le proprietà delle uova

In questa ricetta vi proponiamo la frittata abbinata a stracchino e rucola, un piatto molto nutriente grazie alla presenza di proteine di alto valore biologico e sali minerali.

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 uova
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • Pane grattugiato
  • Rucola (quantità a scelta)
  • 120g di stracchino
  • Sale q.b
  • Pepe

Servirà inoltre uno stampo da crostata rotondo di diametro 23cm.

Preparazione

Rompete le uova in una ciotola abbastanza capiente e aggiungete il pane grattugiato, il formaggio, il sale e il pepe. Sbattete le uova nella ciotola con una frusta oppure con una forchetta finché il composto non diventa omogeneo e spumoso.

Foderate lo stampo da crostata con la carta forno e versate il composto ottenuto, livellate e informate a 200° in forno preriscaldato per circa 15-20 minuti. Per controllare la cottura della nostra frittata utilizzate la “prova dello stecchino”: infilate uno stecchino nella frittata, sarà pronta quando lo stecchino sarà secco e non umido.

A cottura ultimata sfornate e lasciate raffreddare completamente nella teglia.

Mentre la frittata si raffredda lavate bene la rucola lasciandola qualche minuto a mollo in acqua e bicarbonato (1 cucchiaio).

Staccate la frittata dalla carta forno senza romperla e spalmateci sopra lo stracchino e aggiungete, sopra al formaggio fresco, la rucola tagliata grossolanamente.

Tagliate la frittata in 4 pezzi e impiattate con un po’ di insalata mista come contorno e una fetta di pane tostato. Buon appetito.

Condividi con: