Le melanzane e le zucchine sono le verdure più consumate durante il periodo estivo sia per la loro versatilità in cucina sia per il loro bassissimo apporto calorico. Entrambe, infatti, sono ottime per chi sta seguendo una dieta dimagrante perché apportano rispettivamente solo 25 e 20 kcal. Se siete interessati a saperne di più sul nostro blog trovate due articoli in cui approfondiamo le proprietà e i valori nutrizionali di queste due verdure.



Leggi anche proprietà e benefici delle melanzane
Leggi anche proprietà e benefici delle zucchine

Farrotto di melanzane e zucchine

Oggi con queste due verdure prepariamo un ottimo piatto unico a base di farro, un cereale che è bene inserire nella nostra dieta a rotazione con tutti gli altri.

Il risotto è un primo piatto molto amato da tutti gli italiani e si può preparare con tantissimi ingredienti diversi, ma chi ci vieta di sostituire il riso con il farro? Ecco che, da questa idea, è nato il farrotto con melanzane e zucchine saltate in padella. Vediamo come si prepara!

Ingredienti per 2 persone

  • 180g di farro
  • 300g di melanzane
  • 300g di zucchine
  • 30g di parmigiano grattugiato
  • Porro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Una cipolla, una patata, una carota, una costa di sedano e un pomodoro per preparare il brodo vegetale
  • Mezzo bicchiere di vino bianco per sfumare

Leggi anche: tutte le nostre ricette con zucchine e melanzane

Procedimento

La prima cosa da fare per preparare un risotto, e quindi anche un farrotto, è preparare il brodo vegetale. Riempite di acqua una pentola capiente e versateci dentro le verdure, un cucchiaio di olio e un pizzico di sale. Fate cuocere per un’oretta a fiamma media.

Se non avete il tempo per preparare il brodo vegetale con le verdure fresche potete utilizzare dei dadi vegetali oppure, come faccio io, del preparato per brodo granulare. Qui sotto vi linko il prodotto che utilizzo io!

Mentre il brodo cuoce saltiamo le zucchine e le melanzane in padella. In una padella antiaderente versate un cucchiaio e mezzo di d’olio evo e fateci soffriggere del porro tagliato a rondelle. Aggiungete poi al soffritto le verdure tagliate a dadini e fate cuocere per una decina di minuti a fiamma media. Non dimenticate di salare e “pepare” le verdurine.

Adesso passiamo alla cottura del farro. In una pentola aggiungete un cucchiaio di olio e fate tostare il farro (seguiremo gli stessi procedimenti del risotto) e poi sfumate con del vino bianco. Quando tutto l’alcol sarà evaporato cominciate ad aggiungere il brodo vegetale bollente un mestolo alla volta.



Verso metà cottura aggiungete nella pentola le verdure saltate e, quando necessario, aggiungere del brodo vegetale. A cottura ultimata spegnete la fiamma e mantecate con il parmigiano grattugiato. Buon appetito!

Con il brodo vegetale avanzato potete preparare, il giorno dopo, una bel piatto di pastina in brodo tanto amato dai bambini!

Condividi con: