Questo è senza dubbio uno dei miei piatti preferiti perché adoro le spezie e ne adoro il connubio con le verdure. Il curry è una miscela di spezie pestate nel mortaio che formano una polvere giallo-senape fortemente profumata e corrisponde all’indiano masala. 

Quella che vi stiamo proponendo non è una ricetta difficile: è solo uno stufato di verdure che, se abbinato ad una ciotola di riso basmati, diventa un piatto galattico.



Il curry di verdure è una tipica ricetta indiana che unisce il sapore delicato delle verdure con quello dei ceci e del riso pilaf. La ricetta che vi propongo oggi è una rivisitazione della ricetta originale, quindi mettetevi ai fornelli e preparatevi a sentire l’aroma speciale che sprigiona questo mix di spezie.

Ingredienti del curry di verdure rivisitato (per 3 persone): 

  • 1 melanzana tonda
  • 2 zucchine
  • 3 patate
  • 5/6 pomodori “piccadilly”
  • 1 Cipolla bionda
  • 1 latta di latte di cocco da cucina
  • Curry dolce a volontà
  • Paprika dolce
  • Curcuma
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva
  • Riso basmati 240g

Leggi anche: curcuma proprietà e benefici

Curry di verdure

Procedimento:

Per prima cosa pelate le patate e cuocetele a vapore evitando di farle diventare troppo molli. Nel frattempo tagliate la cipolla e fatela dorare in una padella antiaderente con un filo di olio evo. Dopo unite le zucchine e le melanzane tagliate a dadini.

Fate rosolare le verdure e aggiungete i pomodori e il sale. Coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti.



In un pentolino mischiate le spezie e aggiungete il latte di cocco. Appena vedrete accennarsi il bollore spegnete. Aggiungete le patate nella padella delle verdure e, dopo due minuti, anche la crema di cocco e spezie. Mescolate il tutto a fuoco lento finché non otterrete un curry di verdure cremoso e amalgamato. Lasciate intiepidire nella padella, per poi servire con riso basmati lesso. Buon appetito!

Condividi con: