Castagnaccio, ecco la ricetta originale

Il castagnaccio è un dolce tipico delle regioni dell’Italia Centrale. Il castagnaccio è molto diffuso in Veneto, Lombardia, Toscana e Piemonte e ogni regione ne propone una sua versione. Il castagnaccio è il dolce tipico Toscano.

In periodo di carestia il castagnaccio era la principale fonte alimentare, le castagne hanno infatti un alto contenuto calorico. Le castagne sono anche ricche di vitamine, zuccheri semplici e sali minerali.

L’ingrediente principale del castagnaccio è la farina di castagne, che viene amalgamata con l’acqua. Si aggiungono poi l’uvetta e i pinoli. Il risultato è un dolce buonissimo che non contiene zuccheri aggiunti, adatto quindi a chi ha deciso di ridurre la quantità di zuccheri nella sua dieta.

Il castagnaccio è un classico dolce autunnale, quindi cosa aspettate a prepararlo?

Castagnaccio, come prepararlo?

Per preparare il castagnaccio servono pochi e semplici ingredienti. In questa versione abbiamo deciso di aggiungere anche delle noci, perché secondo noi legano molto bene con il sapore degli altri ingredienti.

Ingredienti per una forma con il diametro 18-20 cm:

  • 250 g farina di castagne
  • 320-330 ml acqua
  • 40-50 g uvetta
  • 50 g gherigli noci
  • 50 g pinoli
  • un po di rosmarino
  • un pizzico di sale
  • un filo di olio extravergine (facoltativo)

Castagnaccio, come prepararlo

Preparazione:

Preparare il castagnaccio è veramente molto semplice e veloce, in pochi semplici passaggi andremo a realizzare un dolce buonissimo senza zuccheri aggiunti:

  1. Mettete l’uvetta in acqua calda per circa 10 minuti.
  2. In una ciotola setacciate la farina di castagne, unite un po’ di sale e aggiungete l’acqua piano mentre mescolate con una frusta, provando ad evitare la formazione di grumi.
  3. Quando il composto è omogeneo mettete l’uvetta scolata, i gherigli di noci tritati grossolanamente con un coltello (tenete alcuni da parte per la decorazione), i pinoli (tenete da parte alcuni).
  4. Mescolate bene il composto e trasferite il tutto nella forma foderata con carta da forno. Finalizzate con i gherigli di noci, i pinoli, il rosmarino e un filo di olio extravergine (non esagerate; un cucchiaio sparso sopra la superficie basta è e avanza). Se preferite potete anche non mettere l’olio
  5. Infornate in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per circa 30-35 minuti.
  6. Il nostro castagnaccio è pronto quando inizia a fare delle crepe in superficie. Quando è pronto tiratelo fuori e lasciatelo raffreddare un’oretta.
  7. Poi tagliate e gustate. Io lo adoro leggermente caldo! Buon castagnaccio :)!
Condividi con: