Broccoli crudi

Ricco di vitamine e sali minerali il broccolo, come tutte le verdure e gli ortaggi, ha anche una potente azione anti-tumorale, grazie al contenuto di vitamina C, beta carotene, polifenoli, clorofilla, ecc. Scopri tutte le sue proprietà leggendo il nostro articolo!

Innanzitutto, come possiamo riconoscere un broccolo fresco da uno vecchio?
Il broccolo non deve avere infiorescenze, deve essere compatto, il colore deve essere verde brillante e non giallo, come anche le foglie. Il gambo deve essere integro, quando è molle significa che non è fresco.

I broccoli, come molte verdure, possono anche essere mangiati crudi. Siamo sempre abituati a mangiare i broccoli cotti, quindi l’idea di consumarli crudi può sembrare strana.
I broccoli crudi hanno più sulfurano, un composto che aiuta il fegato nel processo di disintossicazione e di eliminazione dei grassi.

Broccoli proprietà e benefici

Ovviamente non bisogna demonizzare il cibo cotto, recenti studi hanno infatti dimostrato che una lieve cottura può far aumentare il potere antiossidante di molti ortaggi.
Questo avviene perché il calore tende a rompere le pareti delle cellule vegetali, liberando tanti composti utili. Ad esempio, secondo uno studio dell’Università di Napoli, il contenuto in folati di cavolfiori, broccoli, asparagi cotti a vapore, pur calando del 10% rispetto a quello degli stessi ortaggi crudi, è assai più facilmente assorbibile.

Per questi motivi è utile consumare sia le verdure cotte che le verdure crude. In questa ricetta andremo a preparare dei broccoli crudi con un mix di verdure, vediamo come fare.

Broccoli crudi in insalata

Ingredienti per due persone:

  • 1 testa di broccoli
  • 1 peperone
  • 10 pomodorini
  • 10 capperi sotto sale
  • 1 scalogno
  • prezzemolo
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva

Broccoli crudi in insalata

Preparazione:

Nel tritatutto mettete i broccoli (fateli a pezzi prima di metterli, la parte finale del gambo non mettetela perché troppo dura). Tritate finché diventa a piccoli chicchi.

Trasferite in un contenitore dove aggiungete il peperone (tagliato a cubetti), i pomodorini (tagliati a cubetti), e i capperi (sciacquateli e fateli a pezzetti).

A parte fate un’emulsione con il succo di un limone, 3 cucchiai di olio extravergine, prezzemolo tritato e lo scalogno tritato.

Vi consiglio di non aggiungere molto sale, i capperi insaporiscono abbastanza. Prima assaggiate poi, eventualmente, aggiungete un pizzico.

Aggiungete l’emulsione all’insalata e mescolate bene.

Buon appetito, ecco un ottimo contorno!

Condividi con: